Wilma Labate

(Deutsch) WilmaLabate

Regista e sceneggiatrice italiana, all’inizio degli anni Novanta,
realizza il suo primo lungometraggio, “Ambrogio” (1992). Il film
“La mia generazione” (1996) viene selezionato per entrare nella
cinquina degli Oscar per il miglior film in lingua straniera.
Nel 2001, realizza due documentari sui  fatti del G8 di Genova.
Nel 2003 e nel 2018, partecipa alla Mostra d’Arte cinematografica
di Venezia, con i documentari “Maledetta mia” e, nella sezione
Sconfini, “Arrivederci Saigon”.

FILMOGRAFIA (come regista, una scelta): 2018 Arrivederci Saigon,
2017 Raccontare Venezia,  2014 Qualcosa di voi, 2007 Signorina Effe,
2003 Maledetta mia, 2003 Lettere dalla Palestina