DE | IT

Paese ospite: Ungheria

Focus Europa: un Paese europeo ospite del festival si conferma anche per il 2019: il prossimo anno sarà quello dell’Ungheria, di cui verrà mostrato il meglio della produzione cinematografica. La finestra comprenderà la proiezione di vari lavori di registi ungheresi, che verranno in Alto Adige e con cui verrà organizzato un dialogo con il pubblico. Il cinema dell’Ungheria, uno dei più floridi
d’Europa tra la fine della Prima guerra mondiale e la fine della Seconda – e oggi nuova meta per le produzioni cinematografiche – si è sempre distinto
per opere di rilievo: nel 2016  “Il figlio di Saul” di László Nemes ha vinto l’Oscar come miglior film straniero, mentre nel 2017, “Corpo e Anima”, scritto e diretto da Ildikó Enyedi, ha vinto la Berlinale.

Durante il festival, oltre a diversi corti e a Corpo e anima,  verranno proiettati The Citizen di Roland Vranik e 1945 di Ferenc Török.

I film sono a Bolzano  grazie alla collaborazione del Hungarian National Film Fund.

 

 

the citizen